Quasi collisione con una BALENA!!

Position:
15.58N
53.04W
Mg nelle 24 ore: 148nm
Mg all arrivo: 468nm

E siccome ci siamo lamentati per tutto il tenpo che inquesta tratta non avevavamo viato neanceh un animale ad eccezione di quei poveri disgrziati di pesci volanti che a decine si vengono  a suicidare sulla tuga della  barca in preda alla depressione da soli
tudine da atlantico, questa balena ce la siamo vista proprioprio da vicino. eravamo nel momento del disco revival che in genre si consuma quando paolo e ai fornelli per pranzo e con me alla consolle che metto pezzi d antan che piacciono ai ragzzi(!) ceh can
tano a scuarciagola quando da fuori il grido BALENA, BALENA ci fa schizzare in pozzetto e poi sulla tuga cercavamo dimettere a fucoo il mammifero sull orizzonte ma non riuscivamo avederla perche era a non piu di 10 dico 10 metri dalla barca pressocche immob
ile gli siamo sfilati di lato e ci ha regalato un intenso respiro con tanto di soffioaccompagnato da spruzzo vaporizzato e un sordo muggito, Poi ha tirato fuori la testa ha splancato la bocca e inarcandoildorso si e inabissata.  Considertate che prendere in
pieno una balena pur avere conseguenze molto molto gravi sullo scafo e sulle appendici quindi vorrei dire che mi sento particolarmente fortunato per aver evitato la collisione.
Per il resto giornata loffia con poco vento anche se ancora una volta abbiamo tenuto rispetto alla gruppo e continuaimao ad essere 5 ma abbiamo risicato altre 8 miglia a gaia ceh adesso e avnti di uno sputo e   speriamo tutti di vederla dietro domani.
Da oltre cinque giorni stiamo facendo un solo pasto a pranzo saltando completamente la cena perche i pasti di paolo sono veramente molto completi e devo dire che ci stiamo trovando tutti benissimo.  Ieri sera pero Paolo  che faceva il turno 22/01 con pasqua
le ci ha sveglaoto alle 12.30 e in pozzetto abbiamo trovato ilpadellone con un mitico spago aglio e olio e peperoncino. Cioe ve l immaginate: spago aglio e olio in pozzetto di notte nel pieno dell atlantico come fossimo in rada a porto azzurro: MITICO!!!!!

Oggi invece ci ha sublimato con un tonno alla veneziana cioe ricetta del fegato alla veneziana ma al posto del fegato dei bellissmi trancidi tonno. Assoluatmente inimitabile.  Il tuttoaccompagnato da purea di lenticchie e purea di patate. Ora capite perche
non ceniamo ????
Da ieri le batterie si scaricano piu velocemente nonostante i soliti 3 cicli di due ore ciascuno che facciamo con il generatore. Ho verificato che una batteria delle 12 ha la spia del cattivo funzionamento e pertanto l abbiamo isolata per evitare ceh butti
giu anche le altre, ora vediamo cosa succede dopo questo intervento.  Certo ceh se ci lasciano le batterie e un bel casino, ma ve be la barca puo nadare avanti acnhe senza e finalemnte avremmo un bel po di cose da fa ma se devo scegliere preferirei evitare
grazie.
Va be ci aoprestiamo ad un altra notte di passione con vento si e vento no ceh vuol dire stare sempre li a regolare le vele in funzione dei capricci del vento per assecondarlo, insomma almeno la notte passa veloce. Stasera tocca a me fare il doppio turno da
lle 22 all una io e apolo, dall una alle 4 pasquale e enzo dalle quattro alle 7 di nuovo io ma con donato. Va be allora vadoa letto ceh stanotte e lunga.
Alle mi raccomando fate l albero ora non mi aspetatte cosi quando arrivoa sanyt lucia lo vedo via skype e io compro delle palline qui e le mettiamo quando vengo, Qui e un caldo esagerato e tii assicuro ceh qunaod verremo non poenserai per niente al natale m
a solo afarti deimega bagni anche perche la cqua e caldissima. Peccao ceh dove andiamosia pieno di squali ma va be non si puo avere tutto vero!!!!! Ciao un bacio alla titta e ai miei tre monelli

Record di velocità dell intera flotta.

28/11/2014
[19:53 UTC]
position
16.27N
50.18W
mg nelle 24 ore 170
mg alla arrivo 629

ancora una volta ieri abbiamo segnato il record di velocita media giornaliera dell intera flotta con un amedia di 7,20. E statodifficile perche nella tarda mattinata ilvento e calato e non riuscivamoa fare piu di 4.5/5 Kn. Poi all ‘imbrunire come e ormai c
onsueto e aumentato a abbiamo tenuto tuutt atela per tutt ala notte nonostante avesse rinforzato a 35 nodi con punte di 40. Ma l armo tiene benissimoe ovviamente abbiamo rimontato e superato diverse barche tra cui sicuramente lady pepp ( a sora peppa) e un
altra che ora non ricordo. La notte e stata tosta con turni di mezz ora massimo a testa al timone per evitare di perdere la concentrazione, ma ne valeva la pena. Quando arrivano le classifiche c ‘h ormai tuuto un rito perceh arrivano in ordine alfabetico e
non di graduatoria e quindi donato con il suoprogrammino execel nalizza tutti i dati dalle migliapercrose dagli altri alla posizione di ciascuno che in rapporto alla velocita effetiata ci consente di capire se hanno trovato piu vento omeno o se sono scarsi
e basta! Quando onatoe pronto ( ci vuole almenomezzora ) c e la comunicazione dei dati che sino a quel momento lui ha tenuto riservati. Si raacolgono le scommesse su dove su come siamo messi e poi tutti in silenzio ascoltiamo donato che ci da i dati anche
qui senza graduatoria m asolo con le miglia che mancano alla arrivo cosi ognuno si deve fare i propri calcoli. E insomma ogno giorno c’h il nostro guadagnoe ci gasiamo sempre un po di piy.
Oggi dopo la comunicazione die dati enzo donato e paolo sono andati dal barbiere e preparatevi a vedere uomini nuovi quando ritorneranno. Oggi fa un caldo porco anceh perche il vento e girato a sud est ( MANONAVEVANODETTOCHECESOLONORDESTINATLANTICO!!!!) ed
e calato veramente da morire. Sui tre nodi abbiamo deciso di sostituire il gennaker pesante con quello leggero il doppio piu grande ssempre tangonato. Non ha una forma perfetta ma ci ha regalato un nodo di piu e ora afacciamo stancamente 4,8, ma e un incede
re veramente fticoso con l oda che fa sbatacchiare tutto e il caldo veramente .. caldo !
Paolo ci ha deliziato con un risotto alla milnese buonissimo e con lenticchie , classico menu da gionata afosa per una famiglia di eschimesi!! un po meno per noi oggi.
Ora dormono utti ecetto indovinate chi e il sottoscritto.
Ma la vera notizia cara Roberta e che PAOLO NON RUSSA PIU!!!!! io sono in dinette a scrivere e lui e nelk suo letto qui a fianco e dorme beatamente non silenzio piu totale ed e sempre cosi, davvero non russa piu!! appena tona va portato urgentemente dal med
ico!! comuqneu e propri vero ……… L OCEANO TI CAMBIA!!!!
Un bacio alla vale a ai miei pargoli che satser asono a veder eil balletto di non so chi cisi domani baci
P

Sul tramonto del nono giorno

27/11/14

[20:55 UTC]
Stiamo entrando nel 90giorno di navigazione dopo CapoVerde.L’aliseo capriccioso va e viene.la mattina inizia nel modo migliore: alle 6,30 avvistiamo Dream Catcher. Verr` raggiunto e superato di ll apoco.Piy aumenta il vento e piy il nostro Ocean d` il megli
o di sh.Ci stiamo proprio affezionando alla nostra barca, di cui scopriamo ogni giorno nuovi dettagli, posizioni, accorgimenti, rumori..Poi Donato irrompe nel pozzetto con i dati della classifica generale e scatta uno dei momenti piy attesi:dopo una serie d
i argute valutazioni sui criteri di compensazione in cui si cimentano Pasquale e Donato si arriva al punto. Siamo 14 nella generale e 6 nella classe A.Grande recupero!Occasione giusta per il primo aperitivo a base di prosecco, provola e carciofini. Nelle
ultime 24 h.abbiamo percorso oltre 165 miglia con una media di 7.30 nodi.Niente male.tanto piy che adifferenza di molti competitor noi siamo a zero ore motore.Manteniamo la rotta sui 2700 navigando lungo il 160 parallelo alla volta di S.Lucia, dunque a lat
itudine costante. Ora siamo sulle tracce di Gaia, la barca che ci precede in classifica. Tra le poche manovre della giornata il cambio di mura della randa di mezzana.Ovvero cazzare e lascare la scotta in sicrono con lo sganciamento della ritenuta e lo spost
amento del carrello fino ad accompagnare il cambio di mura.fin troppo semplice. il ruolo piy impegnativo compete come sempre a Pasquale, che corregge in modo infaticabile la rotta e la regolazione delle vele. E’ suo gran parte del merito di questa navigazio
ne felice e proficua, che ottimizza al massimo le cartteristiche del nostro OB.
Ogg i i temi del giorno oscillano tra il cazzeggio andante e riflessioni piy serie, indotte anche dai libri che passano veloci di mano in mano tra me, Piero, Enzo e Donato, mentre Pasquale osserva con un certo sarcasmo questo branco di intellettuali..Se lo
pur permettere, lui che, oltre ad averne letti parecchi, e’ l’unico che i libri li ha anche scritti e pubblicati con discreto successo.
Oggi ci siamo concessi un altro pranzo domenicale: tunabeef (filetto di tonno in crosta di sesamo), patate arrosto e fagioli cannellini magistrali (formula esclusiva di Piero).
Dopo una pausa per la siesta, la musica ha ripreso il suo posto.Ci siamo sparati Ravel (un Bolero da paura) e vari autori con tutte le hit di J.Taylor, ma devo confessarvi che il vero trip con tanto di coro e falsetto all’unisono h scattato con i Cugini di
Campagna e i Rokes..Camillo, puoi credermi se ti dico che domani ti dedicherr una versione speciale di Io vagabondo.Ora abbiamo appena concordato il film di stasera (noi preferiamo il penultimo spettacolo del Nuovo Cinema OB che inizia alle20):La Grande Bel
lezza.Seguir` dibattito. Ieri sera ci siamo sparati la Dolce Vita e si preannuncia una bella lotta tra fellini e Sorrentino.
Un bacio oceanico a tutti e soffiate anche per noi!Ciao Cami,fai arrivare un bacino grande a Davide!

Metà traversata è andata!

26/11/2014

[20:03 UTC]

Questa notte alle 4.30 ore locali le 8e30 da voi abbiamo festeggiato la meta traversata : 1.040 miglia. Eravamo di turno io e Pasquale eabbiamo sveglaito la ciurma e abbiamo festaggiato con un ….. PANETTONE!!!! si panettone e infuso di erbe, con tanto di autoscatto ceh chissa quando vedrete.
Sin da prima di partire mi incuriosiva moltissimo capire che stato d animo avrei provato a trovarmi nella piena meta dell oceano lontano dalla terra di oltre 1000 miglia con una sottile vena di paura devo dire.  Ora ceh ci sono posso dirvi che non mi sta facendo alcun effetto, ma solo compiaciuto di essere arrivato a meta percorso tutto sommato con estrema facilità e senza intoppi. A casa ho un grande planisferio attaccato allaparete e tutte le volte che lo guardavo focalizzavo la mia attenzione al punto sulla carta  in cui mi trovo ora e mi ripetevo ” minghia!””” chissa come mi sentiro quando saro li. Ora mi sembra di vedermi a casa che guardo la mia cartina sulla parete e dico azz sei propio li! insomma  paura davvero per niente. sarà che sto con papi(pasquale), sarà che il vento e poco, sarà che orami sono otto giorni che stiamo in barca e ci siamo davvero ambientati, ma questo metà oceano non mi sta intimorendo. Stamane con le prime luci abbiamo cominciato a vedere delle alghe abbastanza grosse a forma di cespugli dapprima sparute e poi via via sempre piu presneti e (ci siamo confidati dopo) ognuno di noi ha pensato a uno di quei film in cui man mano ti ritrovi circondato da alghe infestanti magari carnivore che riescono a bloccare la barca. Comuque c e stato un momento in cui erano davvero un tappeto e un po di cagotti ce li siamo presi. Ora si sono diradate ma sempre presneti. siamo sotto la soglia dei mille e vediamo una cifra a tre numeri siamo esattamente a 960 miglia. Abbiamo recuperato un altra posizione ma le previsioni sembrano non  confortanti con venti via via addirittura meno intensi. Anche oggi abbiamo fatto 150 miglia nelle 24 ore e se continua così non arriveremo prima di martedi mercoledi prossimo a fronte di un eta stimato in domenica sera.

Qui nessuno vuole scrivere non e che scrivo io perche mi piace ma perche non vogliono scrivere sono un po indolenti. Tra l altro scrivere al carteggio quando ce un po di mare non e il massimo della vita ma tutti mi dicono che aspettate il nostro resoconto giornaliero e quindi scrivo io ma rischio di essere monotono ecco perche mi paicerebbe che anche il resto della truppa si cimentasse a scrivere cazzate..
Oggi senza pesca e senza vento ci stiamo annoiando mortalmente. Dobbiamo trovare assolutamente dei diversivi. Ieri sera cinema con Il marchese del Grillo stasera vediamo di organizzare uno scopone!!
Ho chiamato casa ma non mi avete risposto siete al balletto a prato!!!
baci a tutti ma piu di tutti alla titti ada lle a chicco e alla macchia.

Pensavamo fosse Aliseo invece era un tarocco!

25/11/2014

[22:03 UTC]

Position:
11.57N
33.01W

Miglia percorse nelle ultime 24 ore: 163nm

Miglia all’arrivo: 1.100nm

E che vi devo dire. Sembrava entrato l aliseo e invece ne era solo una copia. Viaggimao con vento max di 15 Kn ma quasu sempre tra 10/12 con velocita che sono scese anceh a 4 Kn, ora un po meglio 5.5Kn ma e un tormento!! considerate le condizioni clasiche d
a 300 anni a questa parte di questo perido sono di circa 25 Kn di media !
Per fortuna stamattina dopo averne persi due abbiamo allamato e tirato su un bel tonnetto di circa 12/13 Kg ceh ci accompagnera sino a sant lucia. E stata una lotta durissima ad un certo punto eravamo in tre a tirare su io paolo e donato. Davvero tosro ma c
e labbiamo fatta. Paolo ci ha deliziato con una tartarre per aperitivo epoi tranci arrosto con vino bianco ghiacciato.
Titti ti stanno finendo tutti i fichi secchi di pasquale ma pasquale che ci legge sicuramente e vivamente pregato di procurarcene un altra quantita a sto giro modica pero non come quella di settembre perche sono veramente una bomba calorica!!
Adesso dopo docce e bucato, (oggi le checche sono risucite a svuotare il serbatoio della cqua ceh ieri sera avevo riempito sino a 300 litri. Cioe 300 litri in mezza giornata, nemmeno al grand hotel! speriamo ceh il dissalatore regga) enzo sta scaricando sul
compuetr le 2300 foto che ha fatto negli ultimi giorni paolo fa finta di legegre in cuccetta e dorme con il libro ben alto davanti a se e io e donato in dinette a leggere mentre nell aria vibrano brani di mendelssohn e il violino di itzahk Perlman ,  e l i
nstancabile pasquale e fuori a fumare il suo sigaro e a fiutare il vento.
Dice che e un anno anomalo e certo sto facendoio la traversat dell atlantico che poteva essere un anno normale ???
domattina festeggeremo la meta esatta delal traversat (1.040 mg) e incomincera la fase di avvicinamento. Stasera mi sa ceh non mangiamo perche oggi abbiamo davevro abusato con il tonno. comquneu qui tutti ebbene eccetto il vento loffio e ci sentiamo domani
ok??
o ma state scrivendo sul blog? perche anceh se noi non vi leggiamo ora e bellissimo poi arrivare e vedere le cose che avete scritto voi, lasciate commenti mi raccomando

Alle non ti preoccupare per i biglietti del saggio babbo te li trova in tutti imodi figurati se ti lascio senz abilgietti per il saggio o non vengo a vederti non ti preoccupare.
Un bacio alla titti ad alle a lupacchiotto  e alla macchia. Macchi ma oggi perche non sei venuta al telefono?
Titti la mail non e arrivata sei sicura ceh metti l indirizzo giusto? perche tutte quelle che mi fai dall ufficio non arrivano vedi bene
buonanotte

RECORD!!

allora ieri  5 giorno di navigazione abbiamo fatto la media piu alta di tutta la flotta con 8,3 Kn e 186 mg percorse nelle 24 ore. Mancano 1258 miglia.
In effetti il vento e stato abbastanza forte dal tramonto per tutta la notte e la mattina con una media di trenta nodi e ocean bird in condizoni di mare e vento “muscle'” (come dicono i francesi) e davveroforte, soprattutto se ne apprezza la stabilita d rot
ta  e la manegevolezza. Comunque la notte e stata bella tosta perche comuqnue sia con trenata e piu nodi non ti puoi rilassare.Abbiamo fatto sempre 10 nodi e donato ha fatto una planata a 14.2 kn. All alba eravamo io e paolo in pozzetto di turno e entrambi
abbiamo convenuto entrambi ceh “ilgiorno e meglio della notte” saggezza da navigatori oceanici!!
Va be stasera pizze e dico pizze N. 3 una pomodoro una biacna con rosmarinoe una napoli. Tra la ltromenter escrivevo sono andato a sfronare la prima ed e veramete perfetta con la farian e la madre del mio amico filippo del sala, da paura.
ora il vento e un po calato e facciamo 8.3. buona pizzza a tutti e un bacio ai miei bambini e alla titti, vado a mangiare perche questi non hanno pieta neanche del cuoco!!
ciaoP