Sul tramonto del nono giorno

27/11/14

[20:55 UTC]
Stiamo entrando nel 90giorno di navigazione dopo CapoVerde.L’aliseo capriccioso va e viene.la mattina inizia nel modo migliore: alle 6,30 avvistiamo Dream Catcher. Verr` raggiunto e superato di ll apoco.Piy aumenta il vento e piy il nostro Ocean d` il megli
o di sh.Ci stiamo proprio affezionando alla nostra barca, di cui scopriamo ogni giorno nuovi dettagli, posizioni, accorgimenti, rumori..Poi Donato irrompe nel pozzetto con i dati della classifica generale e scatta uno dei momenti piy attesi:dopo una serie d
i argute valutazioni sui criteri di compensazione in cui si cimentano Pasquale e Donato si arriva al punto. Siamo 14 nella generale e 6 nella classe A.Grande recupero!Occasione giusta per il primo aperitivo a base di prosecco, provola e carciofini. Nelle
ultime 24 h.abbiamo percorso oltre 165 miglia con una media di 7.30 nodi.Niente male.tanto piy che adifferenza di molti competitor noi siamo a zero ore motore.Manteniamo la rotta sui 2700 navigando lungo il 160 parallelo alla volta di S.Lucia, dunque a lat
itudine costante. Ora siamo sulle tracce di Gaia, la barca che ci precede in classifica. Tra le poche manovre della giornata il cambio di mura della randa di mezzana.Ovvero cazzare e lascare la scotta in sicrono con lo sganciamento della ritenuta e lo spost
amento del carrello fino ad accompagnare il cambio di mura.fin troppo semplice. il ruolo piy impegnativo compete come sempre a Pasquale, che corregge in modo infaticabile la rotta e la regolazione delle vele. E’ suo gran parte del merito di questa navigazio
ne felice e proficua, che ottimizza al massimo le cartteristiche del nostro OB.
Ogg i i temi del giorno oscillano tra il cazzeggio andante e riflessioni piy serie, indotte anche dai libri che passano veloci di mano in mano tra me, Piero, Enzo e Donato, mentre Pasquale osserva con un certo sarcasmo questo branco di intellettuali..Se lo
pur permettere, lui che, oltre ad averne letti parecchi, e’ l’unico che i libri li ha anche scritti e pubblicati con discreto successo.
Oggi ci siamo concessi un altro pranzo domenicale: tunabeef (filetto di tonno in crosta di sesamo), patate arrosto e fagioli cannellini magistrali (formula esclusiva di Piero).
Dopo una pausa per la siesta, la musica ha ripreso il suo posto.Ci siamo sparati Ravel (un Bolero da paura) e vari autori con tutte le hit di J.Taylor, ma devo confessarvi che il vero trip con tanto di coro e falsetto all’unisono h scattato con i Cugini di
Campagna e i Rokes..Camillo, puoi credermi se ti dico che domani ti dedicherr una versione speciale di Io vagabondo.Ora abbiamo appena concordato il film di stasera (noi preferiamo il penultimo spettacolo del Nuovo Cinema OB che inizia alle20):La Grande Bel
lezza.Seguir` dibattito. Ieri sera ci siamo sparati la Dolce Vita e si preannuncia una bella lotta tra fellini e Sorrentino.
Un bacio oceanico a tutti e soffiate anche per noi!Ciao Cami,fai arrivare un bacino grande a Davide!

Un pensiero su “Sul tramonto del nono giorno

  1. Cipolla ha detto:

    Ciao babbo noi ci siamo appena messi il pigiama , siamo arrivati ora dall balletto che nessuno a visto ma ha solo russato in posizioni assurde sulle dolci note del balletto( comprese le mamme )
    Nn era noioso solo che cominciava tardi e durava 2:30 io Avrò guardato solo il 1^ 15 minuti poi sono crollata , alla fine c’è n’è siamo andati via senza che era finito !!!!! Eravamo anche in ultima fila quindi nn si vedeva nulla!!!!!!
    BUOTTE E SOGNI d’ORO!!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...