Fine della prima puntata: da punta ala a porto rico. Ci vediamo a novembre ( uragani permettendo!!!!)

Cari amici
La prima puntata dell around the world tour finisce qui. È andato tutto esattamente secondo programma ed è stato davvero inimmaginabile.
Vi ricordo le tappare: punta ala – Gibilterra- gran canaria- Capo Verde- St Lucia- St vincente- Bequia – Tobago cays- ( Grenadine) mayerau- martinica- dominica- guadalupe- antigua- St barth- St thomas- Virgin Gorda- peter island- tortola- ANEGADA- ( British Virgin islands) jost van dick – St johnn – St thomas ( us Virgin islands) puerto rico.

E sti cazzi!!!!!!!!!

L arrivo aperto rico e stato tranquillo anche se appena arrivati ci hanno detto che nn c era posto per tirarla su e che avrei dovuto rimandare la partenza, poi come per incanto ci hanno comunicato che due barche avevano rinviato l alaggio e quindi alle 10 ci hanno comunicato che alle 13.30 avrebbero tirato in secco la barca.
Avete idea cosa vuol dire sbarcare da una barca in tre dico tre ore???

Ma mentre ero veramente disperato senza sapere da che parte iniziare ecco che arriva il mitico quinto stanchezza un omino piccoletto di 65 anni con un ragazzo forzuto ma poco sveglio che hanno cominciato a smontare e piegare le vele e a farci scaricare i bagagli e a prendere appunti sulle cose che andavano fatte. E insomma alle 13.39 con i bambini e la vale ancora dentro a pulire a a prendere le cose da portare via e buttare abbiamo mollato gli ormeggi e siamo andati verso la vasca per l alaggio.

Allora qui il porto e veramente organizzato benissimo. Com vedrete dalle foto le barche più piccole sono messe fuori dall acqua in una struttura a quattro piani e rimangono sempre fuori d all acqua. Quando devi uscire la mattina chiami e te la mettono in acqua la sera quando terni te la rimettono fuori.
Hano della machine fantastiche tipo mulatti che pigliano le barche su due assi e la trasportano e mettono in acqua.

Appena imbracata la barca e effettuatomdefinitivamente lo sbarco e iniziata una vera e propria processione con la barca avanti sul travel lift sospesa in aria che procedeva lentamente in mezzo a queste due ali di barche su quattro piani che facevano da spettatori al passaggio della divina. Il posto a terra era parecchio distante e sotto il sole era veramente tosto. Ma i tarantini sanno più di tutti che nelle processioni si deve soffrire. E io ho sofferto soprattutto quando colpo di scena invece di arrivare all invaso sul travel lift hanno posizionato la barca su due salsicciotti enormi e poi l hanno liberata dal travel lift e l hanno tramortita per gli ultimi 50 mt e per la curva finale su questo attrezzo senza più imbracatura con la barca che oscillava paurosamente. Ad un certo punto mi sono girato come ai rigori della finale dei mondiali!!!
Comunque alla fine e andata ok e la barca e sta tacciata.
Poi il mitico quinto la legata con queste cinture ad degli anelli affogati nel cemento che dovrebbero non far volare la barca in caso di uragano. Secondo me nn servono a una emerita Minghia ma mi ha tranquillizzato il fatto che l assicurazione ti copre solo se hai questo sistema di sicurezza.

Delle pulizie e dei lavori che ho fatto ve lo scrivo la prox volta perché mi si sta scaricando l iPad e poi nn pubblico neanche questo.

Come sempre nei titoli di coda mi pregio di ricordare a abbracciare forte i psartecipanti in ordine di apparizione:
Enzo grassi, Fabio fornaciai, Roberto bagattini,donato valente, Vito pente, Paolo chiappini, pasquale de Gregorio, Valentina CESATI, allegra Frisani, PietroAchille Frisani, Mariasole Frisani, marco garofalo.

Grazie a tutti e ….. Sono aperte le iscrizioni per la seconda puntata: Cuba, turk and caycos, Cayman, santo domingo, Bahamas e Miami!

Ciao e grazieeeeeeeedd

Ammainato il genoa

Ammainato il genoa

Ammaina randa e mezzana

Ammaina randa e mezzana

Testimone drizza randa collegato con fil di ferro

Testimone drizza randa collegato con fil di ferro

image
In postazione per l alaggio

In postazione per l alaggio

In vasca

In vasca

image
Sbarco

Sbarco

image
Omaggio alla bandiera

Omaggio alla bandiera

Fuori dall acqua

Fuori dall acqua

Inizia la processione

Inizia la processione

imageimageimageimage
Curva al posto

Curva al posto

Tondino acciaio affogato nel cemento

Tondino acciaio affogato nel cemento

Sull invaso con i cavi collegati ai tondini a terra

Sull invaso con i cavi collegati ai tondini a terra

Un pensiero su “Fine della prima puntata: da punta ala a porto rico. Ci vediamo a novembre ( uragani permettendo!!!!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...