17 A giorno di navigazione. venerdi 17. troppi 17:giorno nefasto!!!

Posizione:

09036.924 S
131032.335 W

 

Ecche vi devo dire? ci crediate o non ci crediate qui da noi a 500 mg dall arrivo il giorno 17 venerdi e stato giorno nefasto!

Verso mezzogirono mentre facevo il mio “ten minutes check” cioe il controllo dell intera barca da poppa a prua esaminando tutti i punti sensibili sembrava tutto ok quando alzando lo sguardo verso l albero di mezzana in genere il piu trascurato, mi si e gelato il sangue. Un grosso squarcio di piu di mezzo metro era presente all altezza dei due terzi della vela dalla balumina verso l’inferitura. Do l’ allarme ammainiamo subito la vela e perdiamo immediatamente quasi un nodo di velocit`. Non e chiaro come mai si sia aperta in quel punto non e un punto di usura ma probabilmente doveva esserci una piccola apertura che non abbiamo visto e ha prodotto un taglio ben piu largo. Tiriamo fuori il kit di riparazione vele cioe ago e filo specifico, ma ben presto ci
rendiamo conto che riparare una vela cucendola senza sapere come fare ( non essendoci a bordo Pietrino Valente il figlio di Donato che invece avrebbe fatti tutto benissimo!) puo produrre danni irreparabili alla stessa e allora optiamo per una piu semplice
e meno invasiva applicazione di una doppio strato di strep per vele. Vuol dire lavare bene il punto della rottura sgrassandolo e lasciandolo ben asciugare e poi applicare il nastro con attenzione schiacciando bene appena posizionato in modo da farlo ben aderire ed evitare bolle di aria. Applichiamo un doppio strato da ambo le parti e riissiamo. Sembra vada bene e tenga e ripartiamo. IN tutto circa tre ore di lavoro. che per fortuna ci hanno fatto passare il pomeriggio velocemnte. Verso le sei il vento cala e cambiamo il gennaker pesante con il leggero ma ha continuato a scendere ed e stata una notte terribile con la barca che con poco vento era in preda alle onde che ci sballottolavano da destra a sinistra inesorabilmente in un valzer scoordinato e intermi
nabile. In piu i groppi che si susseguivano e che generalmente fanno aumentare la direzione del vento senza mutarne troppo la direzione, facevano invece in questa bizzarra notte rotare il vento di 90/100 gradi con vele a collo e incaramellate e rotta ver
so nord!!
All alba con il nuovo giorno ( 18!) miracolosamente il vento e aumentato e si h riposizionato da ESE con circa 15/18 Kn e quindi siamo rinati a nuova vita!!

A proposito ma lo sapete xche il 17 porta sfortuna? La tradizone viene dai tempi dei romani quando in numero 17 si scriveva XVII che anagrammato dava la parola latina VIXI cioe vissi insomma ho vissuto e quindi ora sono morto ! ed ecco perche portava sfiga.
La prossima volta che mi trovo in pacifico il 13 vi diro perche porta sfiga anche quello!

Mentre scrivo siamo a 439 mg dall’ arrivo e devo dire che non vediamo lora.
Vi tengo aggiornati sugli ultimi sviluppi.

Baci solo a miei bambini,

Piero

 

5 pensieri su “17 A giorno di navigazione. venerdi 17. troppi 17:giorno nefasto!!!

  1. Marco Garofalo ha detto:

    A me parli del17? Io sull’agenda lo cancello e scrivo 16 bis! Forza comandante e forza staff, siete alla fine e vi meritate solo relax e gratitudine da tutti noi “terraioli”. Un abbraccio 🤗

    Inviato da iPhone

    >

    Mi piace

  2. a 120 miglia dall’arrivo: 7° posizione di classe, stretti nella morsa degli Inglesi di Taistealai (dietro di 6 nm) e Skyelark of London (avanti di 3 nm) ingaggiati in un grandioso Match Race … tutti tifiamo per voi che, nonostante la cabala contraria di ven17, avete ripreso chi aveva approfittato per scappare… un posto sul podio ve lo meritate con menzione. Per Ocean Bird: Urrah urrah urrahhh!!!

    Mi piace

  3. grandi GRANDISSIMI – ORE 00:00 di martedì 21 marzo a 100nm dal traguardo Ocean Bird supera gli inglesi di Skyelark of London (uno Skye 51) e si porta al 6° di classe viaggiando ad una velocità di 6,2 kn mentre gli altri vanno a 5.2.
    Ma avete issato anche la carbonera?!??
    occhio però che Taistealai sta risalendo a 7.3 kn ed ha recuperato 1/2 nm in queste ultime 4 ore… fuori anche le mutande! (oppure aumentate il n° di giri, tanto il gasolio ormai basta, in giornata si arriva).
    Rob

    Mi piace

    • Altro che GP di moto … finale incandescente e notte di passione: sorpassi e controsorpassi tra Ocean BIrd e Taistealai che, venendo da sotto come un corsaro ha piu vento e con angolo piu favorevole, ma i nostri contrattaccano e dopo essere stati superati dopo mezzanotte UTC hanno recuperato in mattinata ed ora (h08:00) hanno ben 2,4nm di vantaggio (certo dopo 3121 nm fatte sembra impossibile battersi sul filo di lana cosi). Ed ormai Skyelark of London si è rassegnata relegata dietro a ben 7,1 nm di distanza (ma occhio a non mollare che spesso gli ultimi saranno i primi…. qualcuno lo diceva sempre). Arrivo previsto per le 15:44 UTC (le 16:44 per noi) TUTTI DAVANTI ALLA TV ( Rete MARCHEsi !! Canale 1121)

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...